Tavolo su farmaceutica e biomedicale, si parte

La filiera farmaceutica in Italia è strategica ma necessita di investimenti e politiche industriali innovative per restare competitiva. Il settore conta oltre 235 aziende e 350mila addetti, concentrati al Nord (87% aziende, 91% addetti), soprattutto in Lombardia (24mila addetti diretti), Lazio (13mila), Toscana (7mila) ed Emilia-Romagna (5mila).

I ministri Adolfo Urso (Imprese) e Orazio Schillaci (Salute) hanno istituito il primo tavolo su farmaceutica e biomedicale, vista “la necessità di aumentare del 20% entro il 2025 gli investimenti, che nel 2021 sono stati di 12,1 mld€, e attrarne di nuovi dall’estero” per rafforzare “l’autonomia strategica su ricerca e approvvigionamenti”.

La spesa farmaceutica in Italia è la seconda in Europa (20% della spesa sanitaria), servono “politiche volte a riequilibrare i rapporti di forza geopolitici dopo che Stati e aziende hanno lanciato politiche per attirarli, cambiandoli”. Il tavolo nasce per “incrementare gli investimenti in salute (12% Pil), crescita ( +2,5% Pil/anno) e occupazione (350mila addetti)”. Servono “una politica industriale ad hoc e maggiore attrattività per investimenti esteri”.

Il settore ha visto “forte cambiamento, diventando strategico, con politiche statali e aziendali per attirarlo che influenzeranno le scelte localizzative per 10 anni”. Come rileva Farmindustria, bisogna “affrontare rapidamente il grave problema del payback (ripiano farmaci innovativi), usando le risorse già stanziate senza oneri aggiuntivi, tutelare proprietà intellettuale e incentivi per investimenti sul territorio, garantire attenzione a dossier UE sul farmaco, introdurre regole aggiornate a evoluzione/innovazione del settore”. Per Egualia, “prima sfida è sostenibilità, con costi produzione +21%, prezzi di rimborso inferiore a 5 euro per il 25% farmaci, ripiano aziende di equivalenti/biosimilari al 10% fatturato. Servono adeguamenti, eliminare/sospendere oneri e interventi su acquisti verso modelli multi-aggiudicatari”.

Fonte http://www.farmacista33.it/al-via-il-primo-tavolo-su-farmaceutica-e-biomedicale-aziende-ecco-i-nodi-da-affrontare/politica-e-sanita/news–64297.html e https://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/dal-governo/2023-03-29/imprese-urso-farmaceutica-e-biomedicale-necessario-ottenere-autonomia-strategica-tavolo-mimit-schillaci-innovazione-migliori-cure-160941.php

I commenti sono chiusi.